Diagnosi strumentale per umidità sulle pareti - Case Ecosostenibili
Con l'ausilio di strumentazione tecnica è possibile misurare l'umidità dei materiali e capire da dove essa deriva per poi pianificare un intervento.
umidità, diagnosi, strumentale
348011
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-348011,eltd-cpt-1.0,ajax_fade,page_not_loaded,,moose-ver-1.7,vertical_menu_enabled, vertical_menu_left, vertical_menu_width_290, vertical_menu_with_floating,smooth_scroll,side_menu_slide_with_content,width_370,blog_installed,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive
 

Diagnosi strumentale per umidità sulle pareti

Descrizione del progetto

L’indagine è stata condotta per capire le cause della presenta di umidità a ridosso delle pareti. Dall’analisi termografica si evidenzia una zona più fredda nella parte bassa. La curva cromatica visibile nel termogramma è classica di una muratura soggetta a risalita capillare. L’impiego dell’igrometro a contatto ci conferma che la muratura presenta nella parte bassa un grado di umidità anomalo, per poi ritornare a valori accettabili dopo qualche decina di centimetri da terra. La termografia evidenzia la linea di risalita capillare utile da conoscere per lo svolgimento dei lavori di risanamento della muratura. Con la termografia si è potuta evidenziare anche la scarsa coibentazione del tetto il quale presenta temperature elevate causando discomfort d’estate.

 

Dettagli del progetto
Category

Diagnosi energetica, Progettazione

Tags
Architettonico d'interni, Degrado della muratura, Rilievo igrometrico, Risalita capillare, Termografia
Successivo